Tutti gli articoli

L’uranio impoverito e la “sindrome dei Balcani”: la morte silenziosa dei soldati italiani e non solo

La questione dell’uranio impoverito, e in particolare l’eventualità molto concreta che abbia potuto causare l’insorgenza di tumori, diffusi soprattutto tra i soldati entrati in contatto con munizioni e corazzature che lo contengono, sono un tema delicato e quanto mai controverso ormai da diverso tempo.

Fare ordine all’interno di questa questione non è semplice, ma chiarirsi le idee e capire quali e di chi sono le eventuali responsabilità della morte di decine militari, è fondamentale e doveroso.
Ma andiamo con ordine partendo dal semplice nozionismo. Come si legge su Wikipedia: “L’uranio impoverito è lo scarto del procedimento di arricchimento dell’uranio.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento