Luglio da incubo per le divise – Troppi incidenti fatali per i militari

Questo luglio 2017 è iniziato male, anzi malissimo. Sono morti tre marescialli per incidenti diversi. Uno dell’Aeronautica e due della Guardia di Finanza. Ma non solo, il fato non ha voluto risparmiare un vicebrigadiere dei Carabinieri nè tanto meno la moglie di un sottufficiale della marina Militare che viaggiava col figlioletto di appena 5 anni e solo la scorsa notte, a perdere la vita un Appuntato dei Carabinieri in servizio a Perugia.

Martedì 4 luglio ha perso la vita il Maresciallo dell’Aeronautica Piero Capoccia, di 48 anni, in servizio a Decimomannu. Ancora ignote le cause che hanno fatto inabissare il suo ultraleggero a circa 500 metri dalla spiaggia di Punta S’Aliga.Con lui ha perso la vita anche Maria Cristina Cruccu, di 41 anni, passeggero del piccolo velivolo.

In Campania, tra Teano e Sessa Aurunca, lo scorso 5 luglio uno scontro tra due automobili  è costato la vita a un maresciallo della Guardia di Finanza di appena 41 anni, in servizio a Marcianise. Terenzio Russo ,che Lascia una moglie e un figlio appena nato.

Sempre il 5 luglio, a perdere la vita, un carabiniere in servizio a Roma, Carmelo Ponzio di 44 anni. In sella alla sua moto ha avuto un frontale con un auto guidata da una giovane promessa del calcio, Giovanni De Marzi di 19 anni.La motocicletta è finita dentro l’abitacolo dell’auto, che a sua volta è finita in un fosso a bordo strada prendendo fuoco. I due sono morti carbonizzati.

Lo stesso maledetto mercoledì, ha perso la vita una donna di appena 34 anni, moglie di un sottufficiale della Marina Militare che era in missione all’estero. Era in auto col figlioletto di appena 5 anni,ferito, ma fortunatamente fuori percolo. Il marito è subito rientrato non appena è stato messo al corrente della tragedia.

Giovedì 6 luglio , a perdere la vita in uno scontro tra quattro autovetture,   un altro Maresciallo della Guardia di Finanza,Paolo Antonuccio, di soli 46anni .Si stava recando a Cosenza presso la Caserma di viale Cosmai per andare a lavorare, prestava infatti servizio come ispettore della Guardia di Finanza. Anche lui era sposato con figli.

Questa notte in un tragico incidente ha perso la vita Costantino Camera di 52 anni, Appuntato dei carabinieri addetto alla Sezione di Polizia Giudiziaria del Tribunale di Perugia . Con la sua Vespa è andato ad impattare contro una fiat 500 in fase di manovra ( sembra stesse svoltando ). E’ morto poco dopo in ospedale in seguito alle gravi ferite riportate nello scontro. Aveva 52 anni.

Condivisione
Luglio 8, 2017

Tag:,

Lascia un commento