L’incursore sassarese sfida il gelo dell’Antartide

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Tommaso Pischedda al Polo Sud partecipa alla spedizione dell’Enea. Si immerge a 35 gradi sotto zero per studiare la vita in condizioni estremedi Nadia Cossu

SASSARI. «All’improvviso, dove prima c’era il ghiaccio compare il mare. Arriva la prima foca, si guarda intorno e studia quegli strani esseri con i tutoni imbottiti, colorati di rosso». Curiosa, sorveglia – tenendosi a debita distanza – un gruppo di uomini che sta facendo qualcosa di veramente straordinario.

Tommaso Pischedda, sassarese, sottufficiale della Marina, 42 anni compiuti lo scorso novembre al Polo sud, parla con l’emozione di chi sa bene quali sorprese può riservare il pianeta nel quale viviamo. E lo sa a maggior ragione ora che è approdato tra i ghiacci della calotta antartica.

vai all’articolo completo

http://lanuovasardegna.gelocal.it/regione/2015/12/14/news/l-incursore-sassarese-sfida-il-gelo-dell-antartide-1.12618523

Condivisione

Lascia un commento