Libro Bianco della Difesa

      Nessun commento su Libro Bianco della Difesa
APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Una lungimirante e pragmatica politica di sicurezza internazionale e di difesa è essenziale per dotare il nostro paese di uno strumento idoneo a tutelare la più importante delle nostre conquiste: la nostra libertà”. Sono le parole del premier Matteo Renzi nella prefazione al Libro Bianco per la sicurezza internazionale e la difesa.

Di Maurizio Donini

Sono sessantasette le pagine del  Libro Bianco della Difesa, un memorandum redatto esattamente un anno fa dalla Ministra Pinotti e passato tra squilli di trombe al vaglio del Consiglio Supremo della Difesa, si apre parlando della caduta del muro di Berlino. Che un documento fondamentale per la strategia futura si rifaccia ad un avvenimento accaduto il 9 novembre del 1989, rende l’idea di quanto i Ministri del Governo Renzi siano preparati nelle materie da affrontare. In compenso mancano riferimenti agli scenari dell’est europeo, dal Baltico all’Ucraina, con il non trascurabile particolare che nel sulle rive baltiche hanno stanza i nostri Eurofighter. Viene nominato spesso un non meglio definito “Sistema Paese”, ma una zona critica come l’Afghanistan non compare nel mappamondo della Ministra Pinotti.

 

Leggi l’articolo completo QUI

Condivisione

Lascia un commento