Libia:imboscata ai militari italiani – Ministero difesa italiano: è una bufala

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

La notizia è stata data in anteprima dal portale Debka, la voce dei servizi segreti israeliani, ma il Ministero della Difesa italiano ha immediatamente smentito definendo “una bufala” tutta la vicenda.Vi rimandiamo quindi all’articolo pubblicato da “iltempo” del quale pubblichiamo un breve estratto:

Morti, feriti e prigionieri tra le forze speciali italiane in Libia, a seguito di un presunto attacco ad un convoglio composto anche da truppe britanniche e libiche in viaggio da Misurata a Sirte, roccaforte dell’Isis. Proprio i miliziani del gruppo terroristico avrebbero teso un’imboscata ai militari, causando il ferimento e addirittura l’uccisione di alcuni soldati italiani.

La notizia, non confermata sia da fonti intelligence che da fonti del ministero della Difesa, è stata pubblicata sul sito Debka, voce dei servizi segreti israeliani. L’attacco sarebbe avvenuto mercoledì, ma dalla Difesa in particolare questa storia è stata bollata come una «bufala», perché «non abbiamo militari in Libia». Una “notizia priva di fondamento” che non trova conferme anche in ambienti diplomatici. In Rete però la notizia circola, postata da altri siti di informazione straniera e da altri canali degli 007 israeliani.

Leggi l’articolo completo QUI

(Immagine di repertorio)

Condivisione

Lascia un commento