L’ex ministro a Bechis: la Nato ha avuto l’ordine di inondare l’Italia di immigrati

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

ltre 100 mila profughi bloccati nella penisola balcanica stanno per arrivare in Italia passando attraverso Kossovo e Albania e attraversando l’ Adriatico, con la Nato che ha già dato istruzioni alla missione Kfor guidata dal generale di divisione italiano Guglielmo Luigi Miglietta di procedere all’ aiuto umanitario, accompagnando gli immigrati e assistendoli anche con la fornitura di mezzi di trasporto militari. L’ allarme – fin qui sottovalutato dal governo italiano, è lanciato dall’ ex ministro della Difesa, Mario Mauro, che spiega a Libero: «Sono chiuse le frontiere del Nord di Croazia, Ungheria e Austria e la rotta dei profughi si è bloccata in Serbia e Macedonia, puntando ora sull’ Albania dove non ci saranno barchette per trasportarli sulle coste italiane in Adriatico, ma vere e proprie navi in grado di portare migliaia di persone».

Leggi l’articolo completo QUI

Condivisione

Lascia un commento