Lesione permanente per il Parà dopo l’operazione Ora chiede 450mila euro

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Sottoposto a un intervento a cuore aperto a seguito di un infarto, ha subito una lesione del nervo frenico. Dal 2011 l’ex parà della FolgoreClaudio Ciccarelli vive attaccato all’ossigeno. Continua ↓

Una vita stravolta per la quale l’uomo, assistito dall’avvocato Luca Olivetti, ha intentato una causa civile contro l’ospedale Mauriziano di Torino, a cui ha chiesto un risarcimento di circa 450mila euro.Continua ↓

HO SUBITO UN DANNO IRREVERSIBILE
“Ho subito un danno irreversibile”, racconta Claudio, 57 anni. Una bimba piccola, che all’epoca dei fatti aveva appena due anni e che lui non ha mai potuto tenere in braccio. Leggi tutto, clicca QUI

 

Condivisione

Lascia un commento