L’Esercito scopre e denuncia Sottufficiale a Capua – La Forza Armata si dichiara parte lesa.

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting




NSM è anche su TELEGRAM . Per saperne di più,  clicca QUI

Lo Stato Maggiore Esercito rilascia una nota stampa condannando fermamente i comportamenti che violano l’etica militare e non rispettano i principi e i valori di riferimento della  Istituzione Militare.

MINISTERO DELLA DIFESA

STATO MAGGIORE ESERCITO

Ufficio Pubblica Informazione e Comunicazione 

______________________________ ____

 

NOTA STAMPA

L’Esercito scopre e denuncia Sottufficiale a Capua

In merito alla notizia pubblicata su alcuni organi di stampa relativa ad un Sottufficiale che si attribuiva indebitamente cospicue somme di denaro, la Forza Armata si dichiara parte lesa.

Le anomalie riscontrate da personale dell’Esercito, nell’ ambito delle periodiche attività di controllo amministrativo, hanno portato alla denuncia al Tribunale Militare del citato Sottufficiale, che attualmente risulta sospeso dal servizio.

L’Esercito ribadisce la totale fiducia negli organi inquirenti, fornendo la massima collaborazione all’autorità giudiziaria e confermando la ferma condanna di simili comportamenti che violano l’etica militare e non rispettano i principi e i valori di riferimento della nostra Istituzione. ↓



In tal senso, l’Esercito si riserva l’adozione di ogni provvedimento utile a tutelare la propria immagine, anche nel rispetto di tutti gli appartenenti alla Forza Armata che, invece, con profonda onestà e professionalità, svolgono quotidianamente il proprio dovere, in Italia e all’estero.




Condivisione

Lascia un commento