Le nuove forze speciali anti terrore Api «blindate», Sos e negoziatori

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

I corpi speciali di Polizia e Carabinieri impegnati in un’ esercitazione congiunta cosi come non si vedeva da tempo…

di Cesare Giuzzi

«Esercitazione. C’è stata un’esplosione all’esterno del cancello 8. Esercitazione». Il funzionario comunica alla centrale che un kamikaze s’è fatto saltare all’esterno dello stadio di San Siro. Tutte le conversazioni via radio sono precedute e seguite appunto dalla parola «esercitazione».

È una prassi che si seguirà per tutta la serata, perché si tratta di una simulazione di attentato ma le comunicazioni che seguiranno saranno tutte reali, come se Milano fosse sotto attacco. Come quando, pochi minuti, lo stesso funzionario comunicherà che il livello di sicurezza in tutto il Paese è stato elevato ad «attacco terroristico in corso».

Leggi l’articolo completo e guarda le foto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento