La Tuscia tra i luoghi più radioattivi al mondo

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Viterbo – Immersi nelle radiazioni.

La Tuscia è tra i cinque posti più radioattivi al mondo. La causa? La presenza di particolari rocce vulcaniche. Lo rivela il rapporto Unscear 2000 (comitato scientifico delle Nazioni Unite per lo studio degli effetti delle radiazioni ionizzanti) presentato all’assemblea generale dell’Onu.

Il fondo di radioattività naturale (Frn) dell’area Viterbese al confine con la Maremma e del basso Ternano è superiore a quello mondiale: in media 2,4 millisievert (mSv). Il sievert è l’unità di misura della dose equivalente di radiazione utilizzata nel sistema internazionale.

Come spiega il Corriere della Sera, una radiografia all’addome o una mammografia comportano una dose di radiazioni inferiori a 1 mSv. Una tac addominale a circa 8. Quasi il 12% della radioattività naturale è dovuta ai raggi cosmici, dai quali siamo in parte protetti dall’atmosfera e dal campo magnetico terrestre.

Leggi l’articolo completo, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento