la storica Brigata Pinerolo

      Nessun commento su la storica Brigata Pinerolo
APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

di Dario Poggio

Con questo breve articolo ricordiamo la gloriosa storia della 24.a Brigata che da Pinerolo prese il nome e che tanta parte ebbe nella storia del Piemonte, nelle campagne risorgimentali e nelle due guerre mondiali. Le origini del Reggimento risalgono al 1672 quando il duca Carlo Emanuele II° durante il suo breve governo (1664- 1675) operò una ristrutturazione dell’esercito ducale trasformando le antiche milizie e compagnie piemontesi in veri ed organizzati reggimenti.

Uno di questi (appunto la futura Brigata Pinerolo) fu chiamato ” Reggimento Lullino ” dal nome del colonnello marchese Lullino, suo primo comandante. Nel 1676 assunse il nome di ” Bagnasco ” e nel 1678 quello di ” Masino” in conseguenza del passaggio del comando del Reggimento ai colonnelli marchese di Bagnasco e conte di Masino.

Prima del periodo risorgimentale la Brigata, che nel 1680 cambiò ancora nome divenendo ” Saluzzo”, combattè in moltissimi scontri e battaglie tra cui, in particolare, ricordiamo quelle nelle campagne pinerolesi di Cavour e Staffarda nel 1690 e quella della Marsaglia nel 1692 contro l’esercito francese comandato dal generale Catinat dove l’esercito piemontese con i suoi alleati uscì purtroppo sconfitto (La storica battaglia della Marsaglia si configurò come un combattimento micidiale oltre che crudele e drammatico).

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento