Tutti gli articoli

LA SALA CO.CE.R. – SEZIONE AERONAUTICA INTITOLATA AL BRIGADIER GENERALE GIOVANNI BOCCI

Cerimonia a Palazzo Aeronautica alla presenza del Capo di SMD e del Capo di SMA


Si è svolta mercoledì 6 febbraio, a Palazzo Aeronautica, la cerimonia di intitolazione della sala Co.Ce.R. (Consiglio Centrale di Rappresentanza Militare) – Sezione Aeronautica al compianto Brigadier Generale Giovanni Bocci, Ufficiale che nel corso di tutta la carriera, ed in particolare nell’incarico di Presidente della Sezione Aeronautica del Co.Ce.R. dal 2012 al 2017, ha saputo coordinare con umanità e straordinaria efficacia l’azione di rappresentanza in seno alla Forza Armata, contribuendo tra l’altro in modo determinante all’emanazione di importanti disposizioni in materia di riordino dei ruoli e delle carriere del personale militare, di riforma della Rappresentanza Militare e di previdenza del personale del comparto Difesa e Sicurezza.

Doti umane e professionali che gli sono state riconosciute a tutti i livelli, sia all’interno della Forza Armata sia in ambito interforze, oltre che ovviamente dal personale della Rappresentanza Militare dell’Aeronautica Militare, di cui ha saputo coordinare sempre le attività in un clima di piena armonia, spesso proprio all’interno di quella sala riunioni che da oggi prende il suo nome. Essa rappresenta il principale luogo di lavoro del Consiglio, dove i delegati di tutte le categorie del personale militare si riuniscono per elaborare pareri, proposte e richieste relative alla condizione e al trattamento economico e giuridico dei militari dell’A.M..

Alla breve ma significativa cerimonia di intitolazione, alla quale hanno preso parte anche i familiari del compianto Ufficiale, sono intervenuti il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Generale Enzo Vecciarelli, ed il Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica, Generale di Squadra Aerea Alberto Rosso, oltre al Comitato di Presidenza e una rappresentanza di delegati del Co.Ce.R. Interforze.


A nome della Sezione Aeronautica del Co.Ce.R. ha parlato il Primo Maresciallo Marco Cicala, che ha ricordato con emozione il Brigadier Generale Bocci per la spinta fondamentale che egli ha dato nel rendere più fluida l’attività di comando. “Un uomo” – ha sottolineato Cicala – “che ha sempre agito secondo legge, per il rispetto dei diritti del personale, salvaguardando allo stesso tempo l’interesse generale dell’Amministrazione”.

Il Generale Rosso ha sottolineato come questa cerimonia sia utile per ricordare e ribadire “l’importanza del ruolo che la Rappresentanza Militare svolge per la Forza Armata”. “Il generale Bocci ha incarnato in pieno il ruolo del Co.Ce.R.” – ha ricordato il Capo di SMA – “riuscendo ad essere sempre un valore aggiunto per il funzionamento della Forza Armata, in particolare per la gestione del personale, ponendo attenzione alle sue legittime aspettative ma senza mai dimenticare lo status speciale a cui è sottoposto chi sceglie di fare il militare”. Il Generale Vecciarelli ha concluso ricordando “la vocazione di proposta del Co.Ce.R. che il Gen. Bocci ha contribuito a realizzare, con iniziative sempre di qualità”. “I valori in cui egli credeva” – ha concluso il Gen. Vecciarelli – “sono valori assoluti, ai quali tutt’oggi si ispirano i componenti della Rappresentanza Militare, quegli stessi valori che sento miei e ritrovo negli incontri con i Delegati delle categorie del personale militare”.


FONTE & FOTO

Condivisione

Lascia un commento