esteri Tutti gli articoli

La pizza MRE in dotazione alle truppe USA – Migliora le prestazioni del soldato





WASHINGTON – Dopo infiniti test , sta finalmente per approdare fra le truppe statunitensi la pizza MRE. Nelle nuove razioni da combattimento,  i militari avranno a disposizione anche frutta, verdura e formaggio Monterey Jack sottovuoto.  Gli alimenti trattati con le nuove tecnologie sono stati presentati al  Pentagono lo scorso  24 e 25 maggio, insieme ad ulteriori 50 tecnologie innovative progettate per aumentare la letalità delle squadre di fanteria.

Stephen Moody, direttore della Combat Feeding Directorate presso il Natick Soldier Research, Development and Engineering Center in Massachusetts, ha presentato gli articoli , spiegando che la loro funzione principale sarà quella di apportare una maggiore nutrizione ai guerrieri, sostenendo che le nuove tecnologie stanno permettendo la conservazione della frutta e della verdura mantenendo invariate le caratteristiche alimentari. L’impiego del “nuovo” cibo molto presto sarà testato direttamente sul campo . Gli scienziati sono impegnati alla ricerca di razioni che oltre ad apportare “energia” ai soldati, siano anche in grado di essere di loro gradimento.

Una migliore nutrizione migliora le funzioni cognitive, migliora la digestione con l’apporto dei probiotici contenuti nel cibo a, e da quanto riportava un  pannello informativo durante l’esposizione del cibo al  Pentagono , addirittura attenuerebbe le fratture da stress. La PIZZA MRE è già in produzione e dovrebbe essere disponibile per le truppe statunitensi già dal ​​prossimo anno.

Il suo ingresso nelle razioni da combattimento andrebbe a soddisfare le richieste di migliaia di militari americani. Ovviamente l’esito finale del test sulla pizza MRE lo si avrà solo allora, ovvero quando sarà consegnata alle unità operative sul campo. Da quel momento avremo modo di vedere quanto sia realmente gradita ai palati dei soldati. Continua ↓



Se gli yankee esauriranno in breve tempo le scorte , la produzione entrerà a regime e si consoliderà definitivamente come il cibo primario del militare USA nelle zone “poco ospitali”. Già dalla fine del 2018, la pizza potrebbe essere consegnata in alcune basi. Il portavoce  dell’Agenzia della Difesa Logistica di supporto alle truppe ha dichiarato che sarà disponibile per la maggior parte dei soldati in circa 18 mesi.

Il vice direttore della Direzione del Combat Feeding Jeremy Whitsitt ha dichiarato :la pizza è fatta con una mozzarella “resistente” alle alte temperature, la nuova tecnologia ha permesso di mantenere i livelli di umidità, pH ed i livelli di ossigeno che hanno permesso la realizzazione di un alimento che può durare fino a di tre anni. Nella razione da combattimento saranno presenti altresì: –  marmellata ai mirtilli o  ciliegia – formaggio spalmabile e jalapeno – Grissini italiani — biscotti – bevanda proteica al cioccolato in polvere PERFORMANCE BAR,   fortificata con calcio e vitamina D, già disponibile per i tirocinanti di base dell’esercito a Fort Benning, Georgia, e per i tirocinanti  della Air Force Base di Lackland, in Texas.

La barretta di cioccolato è stata testata dall’Istituto per la ricerca sull’Esercito degli Stati Uniti per la medicina ambientale di Natick e le prove hanno dimostrato che può aumentare sensibilmente la densità ossea.  Le razioni di combattimento  vengono sviluppate con una nuova tecnologia chiamata essiccazione a microonde a vuoto. La nuova tecnologia di essiccatura parziale a microonde sottovuoto comprime il cibo di circa il 50% pur mantenendo un po ‘di umidità per mantenere il sapore e la consistenza originali. “Uno dei vantaggi del forno a micro-onde rispetto a quello della liofilizzazione è che con la liofilizzazione devi reidratare il cibo prima di poterlo mangiare.  La Razione di Assalto da Combattimento Ravvicinato o CCAR è progettata per nutrire un Soldato sul campo per un giorno intero, a differenza degli MRE che ne richiedono tre al giorno.  Le nuove razioni ridurranno il peso che dovrà sobbarcasi un soldato di fanteria del 10%. 



 

loading…


Condivisione

Lascia un commento