La Lombardia ricorda il Caporal Maggiore Capo Luca Sanna

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Ieri a Palazzo Cusani, Milano, è stato presentato il libro “Eroi in divisa” scritto da Antonio Sanna, padre del Caporal Maggiore caduto in Afghanistan il 18 gennaio 2011

Lunedì 1 febbraio, a Palazzo Cusani di Milano, sede del Comando Militare Esercito Lombardia, si è tenuta la presentazione del volume “Eroi in divisa” scritto da Antonio Sanna, padre del Caporal Maggiore Capo Luca Sanna. Nel luglio 2015 il volume era stato presentato anche Roma presso la Sala del Refettorio della Camera dei Deputati.

Luca fu colpito mortalmente a Bala Murgab (Afghanistan) nello stesso attentato dove rimase gravemente ferito il cittadino vogherese Primo Maresciallo (Ruolo d’Onore) Luca Barisonzi. Alla presentazione erano presenti il Generale di Brigata Michele Cittadella Comandante Militare Esercito Lombardia, sono intervenuti come relatori, oltre all’autore, anche la Professoressa Paola Chiesa, docente e ricercatrice storica, il Generale di Divisione Marcello Bellacicco, Vice Comandante delle Truppe Alpine e il Generale di Corpo d’Armata Alberto Primicerj, Comandante delle Forze Operative Terrestri.

Il volume presentato nel pomeriggio scritto in ottave sarde con traduzione in italiano, il sig. Antonio Sanna ha voluto rendere onore a chi, negli anni, ha sacrificato la vita per l’Italia: non solo al figlio ma anche a tutti gli altri Caduti in missione. Antonio Sanna, infatti, con il concreto aiuto della Forza Armata, è riuscito a mettersi in contatto con le altre famiglie dei militari caduti in operazioni.  La guerra e la violenza sono volti inalienabili della natura umana e nulla è più terribile della guerra e nulla è più prezioso della pace e del bene.  Antonio, così come molti militari, hanno sacrificato la loro vita perchè  la pace e la libertà possano rimanere libere dalla spirale dell’odio e della violenza.

Inoltre, ieri nel corso della mattina, presso il Comune de Pietra de Giorgi (PV) si è tenuta la cerimonia per intitolare una piazza del paese al Caporal Maggiore, Luca Sanna, alla presenza delle più alte autorita civili e militari locali, come il Sindaco Gianmaria Testori, il Prefetto di Pavia Erminia Rosa Cesari, ed il senatore Ignazio La Russa, Ministro della Difesa all’epoca dell’attentato. (Do.Sa)

FONTE

Condivisione

Lascia un commento