Tutti gli articoli

LA CASSA DI PREVIDENZA DELLE FORZE ARMATE E LA BANCA DELLE MARCHE

il 30 maggio 2015, la banca delle Marche si aggiudicava la gara per la gestione del servizio di tesoreria delle FFAA, nella fattispecie, il fondo di previdenza degli ufficiali dell’Esercito e dell’Arma dei carabinieri, il fondo degli ufficiali della Marina Militare e dell’Aeronautica Militare, il fondo dei sottufficiali dell’Esercito e dell’Arma dei carabinieri, il fondo degli appuntati e dei carabinieri, il fondo dei sottufficiali della Marina Militare e dell’Aeronautica Militare.

fonte:http://www.liberoquotidiano.it/news/regioni/750534/Banca-Marche–si-aggiudica-gestione.html

 

Ma cos’é la  CASSA DI PREVIDENZA DELLE FORZE ARMATE???

La Cassa di previdenza delle Forze Armate è stata istituita dal D.P.R. 4 Dicembre 2009 n. 211, le cui norme sono ora inglobate nel Testo Unico delle disposizioni regolamentari in materia di ordinamento militare approvato con D.P.R. 15 marzo 2010, n. 90, e deriva dal riordino e accorpamento delle preesistenti Casse militari di Forza Armata.

Trattasi di organo dotato di personalità giuridica di diritto pubblico non economico, istituito nell’ambito della struttura organizzativa del Ministero della Difesa, che rappresenta un ulteriore sviluppo del processo di integrazione interforze dello strumento militare nel suo complesso.

La Cassa di previdenza delle F.A. è sottoposta alla vigilanza del Ministro della Difesa, che può esercitarla avvalendosi del capo di Stato Maggiore della Difesa ovvero, per i profili strettamente tecnico-amministrativi, per il tramite dei dirigenti preposti agli uffici dell’Amministrazione competenti per materia.

L’ente gestisce i fondi previdenziali nel rispetto delle norme istitutive delle casse militari, ora confluite nel Codice dell’Ordinamento Militare approvato con D. Lgs 15 marzo 2010, n. 66, e secondo criteri ispirati a principi di uniformità gestionale, fatti salvi il vigente regime previdenziale e creditizio che regola i singoli istituti, la salvaguardia dei diritti maturati dagli iscritti, nonché la separazione e l’autonomia patrimoniale e contabile di ciascun Fondo. Fonte http://www.difesa.it/SMD_/EntiMI/CassaPrevFA/Pagine/default.aspx

Dal mese di  novembre 2015  è all’esame della Camera dei Deputati il disegno di legge di conversione (A.C. 3446) del decreto-legge n. 183 del 2015, recante disposizioni urgenti per il settore creditizio:

leggi qui: http://www.camera.it/leg17/522?tema=il_decreto_legge_n__183_del_2015_sulla_risoluzione_degli_istituti_bancari

ad oggi, non vi è alcuna comunicazione  riguardo la gestione della CASSA DI PREVIDENZA DELLE FORZE ARMATE da parte della Banca delle Marche, la speranza unanime è che sia tutto sotto controllo, ma una dichiarazione ufficiale, in questo periodo di incertezze,  sarebbe l’ideale.

Condivisione

One Reply to “LA CASSA DI PREVIDENZA DELLE FORZE ARMATE E LA BANCA DELLE MARCHE

Lascia un commento