Tutti gli articoli

Il suo tornado fu abbattuto 25 anni fa Il generale Bellini rivive l’incubo in Iraq

«Ho pensato tante volte che forse sarebbe stato meglio rientrare, ma non è nel mio carattere venir meno ad un impegno preso quando avevo fatto il giuramento». Il generale Gianmarco Bellini, nativo di Crosare, frazione di Pressana, ripensa al 17 gennaio del 1991, quel giorno di 25 anni fa in cui iniziava l’operazione «Desert Storm» per la liberazione del Kuwait invaso da forze militari irachene. Siamo riusciti a contattarlo in Virginia, dove fa l’istruttore di volo e vive con la moglie americana, ma di origini italiane.

Leggi il resto dell’articolo  integrale sul giornale in edicola

Paola Bosaro
Condivisione

Lascia un commento