Tutti gli articoli

Kosovo- Militari italiani sequestrano armi e munizioni

Grazie ad una azione svolta in stretto coordinamento fra i Militari Italiani del Multination Battle Group West (MNBG-W) e la Polizia Kosovara è stato sequestrato a Pec/Peja un considerevole quantitativo di armi e munizioni.

La tempestiva segnalazione dei militari italiani dell’Esercito di guardia alla base «Villaggio Italia» e il successivo intervento del Nucleo Carabinieri di Polizia Militare del MNBG-W, ha consentito di fermare nei pressi della istallazione militare due kosovari che si aggiravano con fare sospetto.

A seguito di successivi controlli effettuati dalla Polizia Kosovara sono stati sequestrati diversi fucili fra cui AK-47, fucili semiautomatici Caliber, fucili Sovarc, alcune pistole, baionette, coltelli, serbatoi e colpi di diverso calibro.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento