«Julia Augusta 2016» in campo organizzazioni militari e comandi strategici della Nato

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Scenario da «Cassandra Crossing» a Torino, colpita da un’epidemia mortale scatenata da un da un attacco terroristico, con centinaia di vittime, in strada e nelle abitazioni, ospedali presi d’assalto da pazienti terminali, condannati dal contagio di febbre emorragica. Panico, sistemi di comunicazione da garantire, aree da isolare, evacuazioni di massa per mettere in sicurezza i sopravvissuti. Per due giorni Torino è stata teatro di una simulazione di emergenza organizzata dal Ministero dell’Interno, dipartimento di vigili del fuoco, soccorso pubblico e difesa civile, in collegamento con altre autorità europee, e organizzazioni militari e comandi strategici della Nato, per testare le capacità gestionali e di reazione di fronte ad un’emergenza di livello internazionale.

Leggi l’articolo completo QUI

Condivisione

Lascia un commento