Distrugge l’auto in servizio, carabiniere condannato a pagare 3mila euro all’Arma

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Accusato di danno erariale, un carabiniere di Formia è stato condannato dalla Corte dei Conti della Lombardia a risarcire l’Arma. I fatti risalgono all’8 novembre 2010.

Giovanni Pasquale Falso, 29 anni all’epoca, formiano d’origine, era alla guida di una Fiat Grande Punto di servizio, a Monza, e insieme a un collega stava trasportando un arrestato.

A un incrocio, per evitare di tamponare una Fiat Panda che lo precedeva, il militare aveva sterzato bruscamente ed era finito contro un semaforo, danneggiando l’autovettura a tal punto che non è mai stata fatta riparare, essendo stata considerata tale eventualità antieconomica.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento