Ispettore Capo di Polizia si denuda nella piazza del paese e si lava nella fontana : denunciato

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Lecco, 18 giugno 2019 – Un Ispettore Capo della Polizia di Stato di 49 anni,  in servizio presso la questura di Lecco, è stato accompagnato in caserma dai carabinieri con l’accusa di “Atti osceni in luogo pubblico”.

L’uomo, probabilmente reduce da una sbornia, si è avvicinato ad una fontana pubblica nel centro del paese e si è spogliato davanti allo sguardo incredulo dei passanti, poi ha iniziato a lavarsi . L’episodio è  avvenuto nella notte tra domenica e lunedì.



Sul posto sono intervenuti prontamente i carabinieri che lo hanno fatto rivestire,  in seguito lo hanno accompagnato in caserma per l’identificazione. Una volta in caserma, hanno constatato che si trattava di un ispettore capo . Da quanto riporta “il giorno” al momento dei fatti, l’Ispettore si era denudato degli abiti borghesi e non era in divisa. Dovrà comunque rispondere delle accuse di atti osceni in luogo pubblico e ubriachezza.

DURA CONDANNA DEL QUESTORE DI LECCO 


Il Questore di Lecco Filippo Guglielmino, intervistato da “il Giorno” ha dichiarato: “Appena disporremo di tutti i documenti e da Sondrio ci verrà inoltrata la denuncia, già in settimana avvieremo un procedimento disciplinare, perché un poliziotto che mantiene un comportamento non consono alla divisa che indossa sbaglia due volte, poiché disonora anche tutti i colleghi e la Polizia di Stato che rappresenta”.




Loading…


Loading…

Loading…

Condivisione

Lascia un commento