Tutti gli articoli

Iraq, base Usa attaccata con razzo a testata chimica – probabilmente Iprite

E’ questa la conferma del generale Joseph Dunford, presidente del Joint Chiefs of Staff, in audizione poche ore fa dinanzi la Commissione Forze Armate del Senato. Il razzo è esploso alle dodici di martedì scorso, presso la base occidentale di Qayyarah.

La lettura iniziale delle analisi dei frammenti della testata esplosa, effettuata da una squadra di decontaminazione statunitense, ha confermato l’impiego dell’iprite. Per precauzione – ha aggiunto Dunford – l’area è stata decontaminata, nessun soldato è rimasto ferito.

La base di Qayyarah diverrà l’hub per l’offensiva su Mosul, roccaforte del gruppo terroristico in Iraq. La base è regolarmente colpita dall’artiglieria dell’Isis. Lo Stato islamico, nella battaglia finale su Mosul, potrebbe utilizzare il proprio inventario chimico contro le forze irachene, curde e statunitensi.

Leggi tutto, clicca QUI

“immagine di repertorio”

Condivisione

Lascia un commento