Libia : con un decreto secretato l’Italia invia le forze speciali.

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Due Governi e due Parlamenti, nessuno Stato. In mezzo 140 qabila (tribù in arabo) che raccolgono circa l’80% della popolazione, 230 milizie armate e, ovviamente, Daesh.

Da un lato il Governo di Tripoli, rappresentanza dei Fratelli Musulmani che riconosce il Parlamento eletto nel 2012 e ha come Premier Omar al Hasi; dall’altro quello di Tobruk, eletto nel giugno del 2014, guidato ad Abdullah al-Thani, riconosciuto dall’Onu e “protetto” da 110mila uomini armati, tra i quali figurano quelli dell’Esercito Nazionale Libico guidato dal generale Khalifa Haftar. In questo contesto, i numerosi tentativi di formare un Governo di Unità Nazionale continuano a fallire.

Leggi l’articolo completo QUI

Condivisione

Lascia un commento