Indagato per omicidio colposo il pilota precipitato a Camino

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

La Procura della Repubblica di Udine ha iscritto nel registro degli indagati per omicidio colposo il colonnello dell’esercito Pietro Giovanni Gnesutta, pilota dell’ultraleggero che si è schiantato a Camino al Tagliamento sabato scorso, causando la morte della madre Paola D’Aluisio.
Il velivolo biposto era decollato dall’aviosuperficie di Codroipo nel pomeriggio. All’improvviso il may day lanciato dal pilota, il tentativo disperato di effettuare un atterraggio d’emergenza e l’urto contro l’argine che ha causato la completa distruzione dell’aereo.
Inevitabile l’iscrizione nel registro del pilota, secondo il procuratore capo di Udine Antonio De Nicolo, perché va assicurata la completezza delle indagini e la prima delle attività da compiere è appunto l’individuazione degli indagati. Il procuratore si è detto quasi certo che il nome del pilota non sarà però l’unico a finire sotto la lente degli inquirenti.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento