IL SINDACO DI NAPOLI DE MAGISTRIS NON VUOLE L’ ESERCITO

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Chiede che «lo Stato faccia la sua parte», che ci sia perciò una presenza più forte» di polizia e carabinieri a presidio del territorio. Luigi de Magistris, da ex magistrato, conosce infatti certe dinamiche che inducono a pensare che per combattere la criminalità, «più che l’esercito», serva una penetrazione forte dello Stato: una presenza in strada, un lavoro di intelligence. Da sindaco, quindi da politico, invece sa bene anche che la repressione non è e non può essere l’unica arma per combattere la criminalità.

LEGGI TUTTO:https://www.nonsolomarescialli.it/wp-admin/post-new.php

Condivisione

Lascia un commento