Tutti gli articoli

IL SINDACO DI NAPOLI DE MAGISTRIS NON VUOLE L’ ESERCITO

Chiede che «lo Stato faccia la sua parte», che ci sia perciò una presenza più forte» di polizia e carabinieri a presidio del territorio. Luigi de Magistris, da ex magistrato, conosce infatti certe dinamiche che inducono a pensare che per combattere la criminalità, «più che l’esercito», serva una penetrazione forte dello Stato: una presenza in strada, un lavoro di intelligence. Da sindaco, quindi da politico, invece sa bene anche che la repressione non è e non può essere l’unica arma per combattere la criminalità.

LEGGI TUTTO:https://www.nonsolomarescialli.it/wp-admin/post-new.php

Condivisione

Lascia un commento