Il Poliziotto,il prete, l’allenatore e il bel clan dei pedofili – arrestati!

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Undici persone, tra cui un sacerdote, un agente di polizia locale e un allenatore di squadre di calcio giovanili sono state arrestate tra Lombardia ed Emilia con l’accusa di aver avuto rapporti sessuali a pagamento con ragazzi minorenni. L’operazione dei Carabinieri di Brescia ha interessato, oltre alla provincia di Brescia, quelle di Bergamo, Milano, Monza e Brianza, Pavia e Parma. I ragazzi si presentavano come maggiorenni sui social network e, una volta stabilito il contatto, gli indagati avevano con loro rapporti sessuali in luoghi appartati in cambio di regali o piccole somme di denaro.

Tra i fermati un malato di Hiv – Tra gli arrestati c’è anche C. T. un 56enne arrestato già nelle scorse settimane dalla Polizia locale di Montichiari (Brescia) perché affetto da Hiv chiedeva di consumare rapporti sessuali non protetti.  A casa dell’uomo avevano trovato molti contatti sul telefonino ma anche su agende e quaderni. Già in occasione di quell’arresto gli investigatori spiegarono che il provvedimento rientrava in un’indagine più ampia e ancora in corso ma che “l’uomo andava fermato”.

L’inchiesta – Numerosi i computer sequestrati nel corso delle perquisizioni. L’indagine, cominciata nell’agosto dell’anno scorso dai militari della Compagnia di Brescia e della Sezione di polizia giudiziaria ha consentito di identificare quattro ragazzi minorenni che avevano avuto rapporti sessuali a pagamento.

Leggi l’articolo completo QUI

Condivisione

Lascia un commento