Il Luogotente Fico incontra il Premier Conte e sospende lo sciopero della fame “video”

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Il suo sciopero era iniziato esattamente 55 giorni fa, quando il Luogotenente dell’ Esercito Italiano, Pasquale Fico,  durante una conferenza aveva annunciato direttamente al Ministro della Difesa Elisabetta Trenta che avrebbe iniziato a privarsi del cibo in forma di protesta contro il governo Conte.

La sua “azione” – sostenne Fico- era stata intrapresa in favore del Ministro della Difesa Elisabetta Trenta, al fine di convincere il Governo Conte ad elargire i fondi necessari per sopperire alle sperequazioni subite dai sottufficiali sin dal 1995 , soffermandosi in modo particolare sui correttivi del Riordino delle Carriere previsti per il prossimo settembre .



La protesta di Fico non venne presa sul serio e dopo una decina di giorni i suoi stessi colleghi del Cocer si dissero preoccupati delle sue condizioni di salute. Venne emesso un comunicato stampa, in cui gli venne chiesto di porre fine alla sua azione di protesta.

Nulla da fare, Fico è andato avanti per molti altri giorni, durante i quali ha testimoniato anche i tristi risultati di quella dieta forzata intrapresa a favore del Ruolo Marescialli, postando alcune foto sul suo profilo Facebook, con la bilancia che segnava ben 10kg in meno dall’inizio dello sciopero.

Lo scorso 2 maggio, pasquale Fico è stato finalmente ricevuto dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Da quella data ha ripreso a mangiare. Esattamente 50 giorni dopo. Nel video seguente, il Luogotenente spiega le richieste fatte a Conte, dichiarando apertamente la fine dello sciopero :






Loading…

Loading…

 

Condivisione

Lascia un commento