Tutti gli articoli

Il Finanziere, la multa e la Vigilessa – Processo per il militare




NSM è anche su TELEGRAM. Per saperne di più clicca QUI

L’episodio risale agli inizi del 2018, quando il finanziere fu fermato per eccesso di velocità durante un controllo col telelaser effettuato dai vigili. Da quanto riporta il “corriere salentino” ,il militare  avrebbe cercato in tutti i modi di convincere la vigilessa  a non trascrivere quella multa..

Pare che il finanziere , in un primo momento , si sia addirittura rifiutato di consegnare i propri documenti, con frasi del tipo : ” i documenti non te li do”, “fai la brava”, quando fermo io i colleghi non mi comporto cosi” etc…

Considerata la caparbietà della vigilessa, il militare avrebbe improvvisamente cambiato versione, cercando di convincere l’agente che quell’eccesso di velocità fosse stato causato da dolori lancinanti allo stomaco, accasciandosi improvvisamente a terra. Chiamato prontamente il 118, in ospedale gli fu diagnosticato soltanto un forte stato di ansia…



Al rientro in sede, la vigilessa informò tramite una nota il proprio comandante che trasmise tutto in procura. In breve tempo  al militare è stato notificato un decreto di citazione in giudizio,  fissato al prossimo novembre e che vede imputato, oltre a lui , anche suo padre, intervenuto sul luogo della contestazione a difesa del figlio.



loading…


Condivisione

Lascia un commento