Il Centauro II Mobile Gun Systems prende forma…. e fa paura

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Leonardo Defense Systems ha confermato che l’Esercito italiano ha effettuato il suo primo contratto per 11 Centauro II 8 × 8 Mobile Gun Systems (MGS) lo scorso luglio. I dettagli sul contratto sono stati rivelati solo a novembre.



Questo ordine comprende il singolo prototipo da portare a pieno standard di produzione, oltre a 10 nuovi veicoli Centauro II e un pacchetto di supporto di due anni. I numerosi testu hanno portato molti miglioramenti , tutti adattati al prototipo che sarà completato nel 2019 per il test finale e la valutazione.

I miglioramenti includono l’installazione di un sistema di identificazione (IFF), radio di ultima generazione e nuovi lanciagranate che soddisfano i requisiti ambientali europei.



I portelli devono poter essere sollevati di 180 ° e la posizione del guidatore deve essere migliorata nella posizione di portello chiuso. Il sistema di armi remote Hitrole montato sul tetto (RWS), armato di una mitragliatrice da 12,7 mm (MG), verrà riposizionato perché la parte anteriore del tetto della torretta può limitare la vista dal sistema di avvistamento termico di terza generazione che include un telemetro laser (colore fotocamera del dispositivo di ricarica) .

La produzione dello scafo completo e della marcia sarà effettuata presso lo stabilimento Iveco Defence Vehicles di Bolzano, mentre la torretta sarà prodotta presso l’impianto Leonardo Defence Systems di La Spezia.

I primI quattro Centauro II 8 × 8 MGS  dovrebbero essere completati nell’ultima metà del 2020, seguiti da altri sei nel 2021. Il fabbisogno totale dell’esercito italiano per la Centauro II 8 × 8 MGS, finanziamento permettendo, è di 148 unità in due lotti di 74, con tranche all’interno di questi lotti.



loading…


loading…


Condivisione

Lascia un commento