il 1° Reggimento Antares celebra il suo 40° anniversario

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting
Si è svolta questa mattina, presso l’hangar 1 dell’aeroporto “Fabbri” di Viterbo, la celebrazione del 40° anniversario di fondazione del 1° Reggimento Aviazione dell’Esercito “Antares”. La cerimonia è iniziata con la deposizione di una corona di alloro per ricordare e rendere omaggio ai caduti e successivamente è stata celebrata la Santa Messa, officiata del cappellano militare Don Giuseppe Balducci.
Durante l’omelia, il Cappellano ha sottolineato come: “l’anniversario della costituzione di questo reggimento costituisca un’occasione privilegiata per riflettere sul valore e la dedizione che, in questi quattro decenni, i baschi azzurri di ieri e di oggi hanno messo e mettono nello svolgere i delicati compiti affidati ai suoi appartenenti”.
Alla cerimonia, cui hanno partecipato numerosi “ex” appartenenti al reggimento tra cui va menzionato il Generale De Angelis, primo comandante dell’unità, che unitamente a una rappresentanza dell’Associazione Nazionale Aviazione dell’Esercito hanno suggellato ulteriormente il profondo legame e il senso di appartenenza che unisce il “basco azzurro” all’Istituzione e alla Specialità. Al termine della breve ma sentita cerimonia, il 20° Comandante di reggimento, Colonnello Antonio Del Gaudio, dopo aver ringraziato tutti i convenuti, nel riconoscere l’impegno, la dedizione e la preparazione tecnica e professionale che gli uomini di “Antares” profondono giornalmente, ha ribadito quanto sia importante l’attaccamento ai “valori ereditati dalle passate generazioni che permetteranno ai più giovani di consentire la transizione sulle versioni tecnologicamente più avanzate di cui si è dotata la Specialità, anche in presenza di forti instabilità e sfavorevoli congiunture finanziarie.”
Leggi l’articolo completo QUI
Condivisione

Lascia un commento