Carabiniere replica ai magistrati e conferma: “Il pm mi ordinò una rapina a mano armata

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Chiede formale diritto di replica il maresciallo dei carabinieri Giuseppe Sillitti, tra i protagonisti del servizio mandato in onda da “Le Iene” di Italia Uno lo scorso 28 aprile. Il pm Alessio Marangelli, stando a quanto riportato durante la trasmissione Mediaset, si sarebbe accanito contro alcuni carabinieri per semplice ripicca (a questo link il servizio completo: http://www.iene.mediaset.it/puntate/2016/04/28/pecoraro-da-carabiniere-a-carcerato_10330.shtml).

Una vicenda che ha scatenato l’immediata replica dell’Associazione Nazionale Magistrati che a Foggia è presieduta da Antonio Buccaro. Dopo l’intervento della ANM (LEGGI QUI) che ha preso le difese di Marangelli accusando “Le Iene” di cattiva informazione, giunge oggi la risposta del maresciallo, accusato dal pm di avere legami con il clan lucerino dei Cenicola-Ricci e persino incaricato dal magistrato di commettere una rapina.

Leggi l’articolo completo QUI

Condivisione

Lascia un commento