I NUOVI REQUISITI PER ACCEDERE ALLA PENSIONE DAL 1 GENNAIO 2016

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

inps_adoSe fino al 31 dicembre 2015 erano sufficienti 40 anni e 3 mesi di contributi indipendentemente dall’età anagrafica (più una finestra mobile di 15 mesi) oppure 57 anni e 3 mesi unitamente a 35 anni di contributi (più una finestra mobile di 12 mesi),dal prossimo anno scatterà l’adeguamento alla speranza di vita, quindi i requisiti sopra indicati dovranno essere incrementati di altri 4 mesi.

In totale occorreranno 41 anni e 10 mesi ( comprensivi dei 5 anni cumulativi ) indipendentemente dall’età anagrafica

oppure

58 anni e 7 mesi unitamente a 35 anni di contributi

Sistema misto: meno di 18 anni di contributi al 31 dicembre 1995 il calcolo sarà retributivo sulle anzianità maturate sino al 31 dicembre 1995 (quota A e B della pensione) e contributivo per le anzianità successive a tale data (quota C).

La quota A, sarà determinata sulla base delle voci retributive percepite l’ultimo giorno di servizio e sulla base dell’anzianità contributiva maturata al 31.12.1992;

la quota B sarà determinata considerando l’aliquota di rendimento riferita al periodo dal 1993 al 31.12.1995;

la quota C, contributiva, valorizza i periodi lavorativi successivi al 1995.

Il concetto di massima anzianità contributiva corrispondente all’aliquota dell’80% nel caso di specie appare pertanto superato in quanto poteva essere raggiunto dai lavoratori interamente nel sistema retributivo alla data del 31 dicembre 2011 cioè con più di 18 anni di contributi al 31 dicembre 1995. 

Leggi Tutto: http://www.pensionioggi.it/esperto-risponde/previdenza/pensioni-militari-uscita-anticipata-anche-nel-2016-21432432#ixzz3pbmfkdul

Condivisione

Lascia un commento