Guardia Giurata muore per colpo di pistola Era in casa con la Moglie poliziotta penitenziaria

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Domenico Scarfò era già morto quando sono arrivate le volanti della Polizia di Stato.In casa con lui la moglie ,poliziotta penitenziaria, il suocero e la figlia.



Mistero per la morte di una Guardia Particolare Giurata. L’uomo,Domenico Scarfò di  43 anni, è stato ritrovato riverso sul pavimento della sua cucina, morto a causa di un colpo di pistola al petto.

La tragedia è avvenuta in un’abitazione a Catona di Reggio Calabria . In casa con la vittima, c’erano la moglie, una poliziotta penitenziaria, la figlia 15enne ed il suocero.

Sul posto sono intervenute diverse Volanti della Squadra Mobile e della Polizia Scientifica. Al momento non è esclusa alcuna ipotesi,  compreso il suicidio. La salma è stata messa a disposizione dell’autorità giudiziaria in attesa dell’autopsia.


loading…



Loading…


Web Hosting

Condivisione

Lascia un commento