Tutti gli articoli

Gran Bretagna, 300 militari sotto inchiesta per crimini di guerra in Iraq

L’accusa formulata dalla Commissione istituita dal governo per fare luce su oltre 1.500 casi di omicidi, abusi e torture. Un investigatore all’Indipendent: “Già alcune decine i soldati indagati dalle autorità giudiziarie”

La Commissione di inchiesta costituita dal governo britannico per fare luce riguardo le ripetute accuse di omicidi, abusi e torture effettuate dalle forze armate di Sua Maestà ha chiesto a circa 300 militari di rispondere di presunti crimini di guerra riscontrati. In particolare, si tratta di soldati impiegati durante il conflitto inIraq tra il 2003 e il 2009. 

Leggi tutto:http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/01/09/gran-bretagna-300-militari-sotto-inchiesta-per-crimini-di-guerra-in-iraq/2360215/

Condivisione

Lascia un commento