Tutti gli articoli

Girone, la corte indiana chiude per ferie , ennesima beffa?

C’è la sentenza del Tribunale dell’Aja ma resta grande incertezza sulla data del rientro del marò barese Salvatore Girone, dal marzo 2013 obbligato a rimanere a Nuova Delhi. Il governo e il premier Matteo Renzi elogiano la politica del dialogo con l’India, dimenticando di cogliere i segnali poco rassicuranti del governo indiano sulla procedura con cui la Suprema Corte autorizzerà il rimpatrio.

È così iniziata una vera corsa contro il tempo e contro il già circostanziato lassismo indiano: la Corte di Nuova Delhi, infatti, chiuderà per «vacanze estive» dal 15 maggio al 28 giugno.

Leggi l’articolo completo QUI

Condivisione

Lascia un commento