Giogia lotta per la vita , il papà era in servizio al porto di Taranto

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Sono stabili ma gravissime le condizioni di salute di Giorgia Santini, l’unica superstite del terribile incidente sulla statale 106, a Villapiana. Un incidente nel quale hanno perso la vita il papà della quattordicenne, Roberto Santini, 51anni compiuti lo scorso 23 giugno, appuntato scelto della Guardia di Finanza in servizio al Gruppo delle Fiamme Gialle al Porto di Taranto, la mamma Rossella Sardiello 46 anni, ed il fratellino maggiore Marco 18 anni.

Intanto il capo dei pm di Castrovillari, Eugenio Facciolla, e il suo sostituto, maria Grazia Ananstasia, come atto dovuto , hanno inviato , attraverso il comandante della Stradale di Rossano, Giovanni Matalone, che sta dirigendo le indagini, l’avviso di garanzia per omicidio stradale, visti i nuovi dispositivi di legge in materia.

Leggi tutto, clicca QUI

 

Condivisione

Lascia un commento