Tutti gli articoli

Ghedi: “perseguita un ex sottufficiale”, nei guai barista dell’Aeroporto Militare

Stalking al femminile, caso più unico che raro: la vittima sarebbe un ex sottufficiale dell’Aeronautica Militare. La donna che lo perseguita finirà presto a processo: la sentenza è attesa entro il prossimo inverno. La storia si protrarrebbe ormai da più di cinque anni.

Da quando i due si sono conosciuti, nel bar dell’aeroporto militare di Ghedi (dove lei lavorava). Lui ai tempi aveva ancora la divisa (con il suo irresistibile fascino), adesso è in pensione. Ma, scrive il Giornale di Brescia, la barista (ben più giovane di lui) non avrebbe mai mollato la presa.

Ghedi: “Perseguita un ex sottufficiale”, nei guai barista bresciana dell’aeroporto
Secondo l’accusa, sulla base delle testimonianze dell’uomo che l’ha poi denunciata, la donna avrebbe continuato per anni a tartassarlo di telefonate, messaggi, perfino decine di lettere recapitate per posta e piene di insulti.“

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento