Tutti gli articoli

In Fvg maxi esercitazione con i futuri comandanti dell’Esercito

di Pier Paolo Garofalo
«Nell’ambito delle attuali missioni all’estero il militare è chiamato a svolgere una gamma di compiti vari perfino nel corso di una stessa giornata: dall’assistenza umanitaria quale una distribuzione di aiuti alla stabilizzazione,  alla neutralizzazione di minacce di vario tipo: la nostra esercitazione voleva contribuire alla preparazione in chiave moderna, interarma e interforze, dei futuri comandanti dell’Esercito».
Il generale di corpo d’armata Giorgio Battisti, comandante per la Formazione Specializzazione e Dottrina della Forza armata, commenta così l’esercitazione congiunta “Una Acies”, che per l’intero mese di luglio ha visto 1.600 militari addestrarsi in Friuli Venezia Giulia, prevalentemente nell’Udinese e nel Pordenonese.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento