facebook
Tutti gli articoli
Frasi spinte e minacce: il militare stalker di Sarno si difende

RNO. Si è difeso punto per punto, il caporalmaggiore dell’Esercito accusato di stalking nei confronti di una funzionaria del Comune di San Valentino Torio. Davanti al giudice l’uomo di Sarno, già più volte colpito da provvedimenti restrittivi, ha detto di essersi trovato «altrove» all’epoca dei fatti contestati, in particolare per quanto riguarda gli episodi del maggio scorso.↓

«Ero per lavoro a Forlì», ha spiegato al giudice nel corso dell’interrogatorio di garanzia. Per il terzo episodio, nel quale era contestato uno sputo, l’indagato – che è difeso dall’avvocato Stanislao Sessa – ha detto di aver sputato a terra, solo perché aveva sentito la sua vittima dire ad un’amica «a questo l’ho rovinato».↓

A carico del militare, nell’ordinanza firmata dal gip su richiesta della Procura di Nocera, dopo accurate indagini dei carabinieri della stazione di San Valentino Torio,si ipotizzano comportamenti ossessivi, minacce, pedinamenti e intimidazioni, regolarmente denunciati per anni, fino agli ultimi mesi del 2017, dalla donna, una impiegata comunale.

Leggi  tutto, clicca QUI

About the author

Related Post

Leave a comment

error: Content is protected !!