Tutti gli articoli

FESI, tempi certi per i pagamenti e trasparenza sui dati

 

NSM è anche su TELEGRAM . Per saperne di più,  clicca QUI

Si è svolta al Dipartimento la prima riunione del 2018 relativa al Fondo efficienza servizi istituzionali (Fesi) 2017. In apertura di incontro, il Direttore dell’ufficio per le relazioni sindacali, Vice Prefetto Maria De Bartolomeis, ha svolto delle comunicazioni relative al contratto, al pagamento di arretrati e adeguamenti. Comunicazioni che non giudichiamo sufficienti.

Il nostro obiettivo resta, infatti, quello del pagamento immediato degli arretrati e degli aggiornamenti contrattuali, nel più breve tempo possibile e su questo continueremo a fare ogni forma di pressione possibile. La delegazione nazionale Silp Cgil presente ha primariamente stigmatizzato il ritardo con cui si svolge questo confronto con le organizzazioni sindacali per quel che riguarda il Fesi e ha posto all’ordine del giorno la necessità di procedere celermente.

Per evitare ritardi nei pagamenti, il Silp Cgil ha chiesto di inserire nella futura intesa tempi certi di liquidazione, partendo dalle fattispecie relative all’ultimo Fesi pagato. Nella bozza presentata dall’Amministrazione le cifre ipotizzate relative alle singole voci sono in linea con quelle dello scorso anno. Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento