Tutti gli articoli

Firenze, rissa all’Osmannoro tra cinesi e carabinieri dopo un controllo ai capannoni

SESTO FIORENTINO – Stavano facendo un controllo all’interno di un capannone all’Osmannoro, alla periferia di Firenze, dietro l’Ikea, quando alcuni cinesi hanno protestato contro le forze dell’ordine, carabinieri e polizia. Due carabinieri sono rimasti feriti dopo una discussione e c’è stato anche un sequestro-lampo: i cinesi non volevano che le ambulanze trasportassero i carabinieri all’ospedale. I vigili del fuoco di Firenze sono intervenuti su richiesta delle forze dell’ordine, per l’apertura di un cancello dietro il quale si sono asserragliati circa 300 cinesi dopo la rissa.

L’ambulanza bloccata

In seguito ai tafferugli, nel piazzale dell’immobile sono rimasti bloccati anche un’ambulanza

Leggi l’articolo completo, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento