Finisce il pollo al campo profughi, scoppia la rivolta

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

E’ accaduto nel campo dei richiedenti asilo di Marco di Rovereto, il 4 gennaio. I “profughi si sono lamentati della tipologia e  quantità di cibo messa a loro disposizione durante i pasti quotidiani. Durante la cena, i pakistani si sono lamentati del fatto che durante il pasto la carne di pollo fosse terminata. Inqualificabile! Allora, sono state loro proposte in alternativa delle uova con il formaggio. Non lo avessero mai fatto. La proposta è stata rifiutata con sdegno dagli ospiti, che innervositi, hanno violentemente protestato contro i responsabili del centro di accoglienza., al punto da richiedere l’intervento degli agenti della Polizia, che hanno dovuto riportare alla calma  “gli ospiti” della struttura.

Condivisione

Lascia un commento