Finazieri accusati dai vu Cumprà, la difesa dei colleghi

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

FERMO – E’ proseguito ieri pomeriggio con l’ascolto dei testi del pubblico ministero, il processo che vede alla sbarra tre militari della Guardia di finanza di Fermo L.T., A.S. e M.P., accusati di peculato e concussione per essersi appropriati della merce contraffatta dei vu cumprà.

Ieri è stata la volta delle testimonianze dei colleghi degli imputati che hanno riferito che il maresciallo L.T., quando era in servizio, si è sempre comportato regolarmente, tutti hanno confermato l’esistenza di un clima di tensione che si era creato da mesi tra i senegalesi e il maresciallo. E’ stata sentita anche la signora che a suo tempo aveva avvertito L.T. che gli ambulanti abusivi stavano tramando qualcosa contro di lui.

Leggi l’articolo completo QUI

Condivisione

Lascia un commento