Finanziere si sente male, salvato con un intervento in extremis

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Finanziere in fin di vita salvato all’ospedale di San Donà. A.P, 46 anni, se l’è vista davvero brutta due giorni fa a causa di uno pneumotorace (Pnx), sostanzialmente un polmone collassato che stava per strapparlo all’affetto dei suoi cari.

Una patologia molto seria, che consiste nell’accumulo di aria nel cavo pleurico. Il Pnx può essere spontaneo, post-traumatico o secondario ad altre malattie.

Il finanziere, residente a San Donà, stava male già da qualche giorno e si sentiva molto debilitato. Inizialmente non aveva attribuito grande importanza al suo stato di salute e affaticamento anche nel respiro.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento