Amianto:finanziere malato per colpa dello stato

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

di Alessia Arcolaci

Antonio Dal Cin è finanziere in congedo e padre di famiglia, ha lavorato per dieci anni esposto all’amianto, fino a quando una crisi respiratoria ha rivelato le sue gravi condizioni di salute. Ogni giorno deve assumere dodici diversi tipi di pillole, due spray, cortisone, antibiotici e diuretici. Dovrà continuare per il resto della sua vita. E’ costretto al riposo a intervalli alterni durante la giornata, convive con la tachicardia e i tremori.

Antonio Dal Cin, 46 anni, finanziere in congedo, originario di Sabaudia, ha lavorato per dieci anni esposto all’amianto e oggi combatte contro gravi patologie respiratorie, tra cui l’asbestosi, una malattia polmonare cronica (riconosciuta come malattia professionale) che colpisce chi è stato a stretto contatto con le fibre killer dell’amianto. Non esistono cure specifiche per chi ne soffre e l’esito finale è quasi sempre infausto.

Leggi l’articolo completo QUI

Condivisione

Lascia un commento