False esercitazioni. La corte dei conti condanna due militari a risarcire

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Un lLogotenente ed un maresciallo aiutante in servizio presso il centro carabinieri di Laives sono stati condannati dalla Corte dei Conti ad un risarcimento consistente a favore dello Stato per aver incassato indebitamente delle indennità per corsi di addestramento in realtà mai seguiti.

In sostanza i due sono stati accusati di aver incassato indennità per false esercitazioni esterne.

Leggi l’articolo completo QUI

Condivisione

Lascia un commento