Tutti gli articoli

False esercitazioni. La corte dei conti condanna due militari a risarcire

Un lLogotenente ed un maresciallo aiutante in servizio presso il centro carabinieri di Laives sono stati condannati dalla Corte dei Conti ad un risarcimento consistente a favore dello Stato per aver incassato indebitamente delle indennità per corsi di addestramento in realtà mai seguiti.

In sostanza i due sono stati accusati di aver incassato indennità per false esercitazioni esterne.

Leggi l’articolo completo QUI

Condivisione

Lascia un commento