Tutti gli articoli

F-35, NUOVO RAPPORTO: “DICHIARATO OPERATIVO UN CACCIA CON CARENZE IRRISOLTE E CHE NON POTREBBE ANDARE IN BATTAGLIA DA SOLO”

(di Franco Iacch)
25/08/16

“15 capacità del software 3F presentano carenze irrisolte o non sono pronte per il test”. Ad una settimana dalla certificazione della Capacità Operativa Iniziale per l’Air Force, Michael Gilmore, direttore del Dipartimento della Difesa per i test operativi, ha redatto un nuovo rapporto sulle reali capacità dell’F-35 inviato al segretario dell’Air Force, Deborah Lee James, al generale David Goldfein, capo del servizio del personale e Frank Kendall, responsabile per le acquisizioni del Pentagono. Ne emerge un quadro assolutamente diverso rispetto a quello delle ore scorse pubblicato dai militari (v.articolo).

Scrive Gilmore: “Le carenze significative rilevate durante i testi effettuati nel 2015, richiedono precise modifiche. In tutti e tre le versioni dell’F-35 sono necessarie degli accorgimenti pena un funzionamento non accurato”.

“Il programma non è indirizzato verso il successo, ma su un percorso che non riuscirà a garantire la piena capacità del velivolo nei tempi previsti. Il raggiungimento della completa capacità di combattimento per lo Joint Strike Fighter è a rischio sostanziale. Le attuali stime per il raggiungimento della capacità di combattimento finale, non sono realistiche”.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento