Tutti gli articoli

Export militare italiano più che raddoppiato

Secondo i dati della relazione sulle operazioni autorizzate di controllo sui materiali d’armamento per il 2015, inviata dal sottosegretario di Stato alla presidenza del consiglio dei ministri a cinque commissioni permanenti di Camera e Senato, l’esportazione di armi militari italiane nel 2015 è aumentata del 186 per cento rispetto al 2014. Il valore globale delle licenze di esportazione è stato, infatti, di 8.247.087.068 euro, rispetto ai 2.884.007.752 dell’anno precedente.

I principali clienti sono sempre di più i Paesi europei e della Nato (62,6 per cento contro il 55,7 del 2014), a seguire l’Asia (18,3 per cento contro il 7,3 del 2014), il Nordafrica e Medio Oriente

Leggi l’articolo completo QUI

Condivisione

Lascia un commento