Ghedi:entra nella base eludendo i controlli e picchia soldatessa-Basilio presenta Interrogazione parlamentare e chiede controlli serrati

di Tatiana Basilio : lo scorso novembre è accaduto un episodio incredibile nella base militare di Ghedi (BS). Un ex aviere, infatti, dopo essere entrato all’interno della base, passando con una facilità estrema i controlli di sicurezza all’ingresso, continuava nella violenta lite con la sua ex compagna, una militare di 20 anni, dopo aver già precedentemente avuto lo stesso violento comportamento all’esterno della base, nell’appartamento nel quale convivevano insieme. La ragazza è stata soccorsa dai vicini. Continua ↓

Da alcuni giorni NonSoloMarescialli è su canale Telegram. Per poter fruire delle notizie in tempo reale sul tuo smartphone, non devi fare altro che scaricare l’ App “Telegram”  completamente gratuita dal tuo Store (clicca QUI per Android – clicca QUI per Ios) cerca nonsolomarescialli ed aggiungiti. Se hai già Telegram, clicca  QUI

Ho quindi ritenuto opportuno e doveroso presentare una interrogazione in merito, leggi l’interrogazione qui https://goo.gl/zL1etq ), dove chiediamo al Ministro della Difesa di promuovere urgentemente una accurata indagine sull’accaduto. Non si può assolutamente verificare che un civile entri con tale facilità in una base militare che, peraltro, stocca da sempre anche ordigni nucleari USA, le future ammodernate bombe B-61 12. Una volta accertati i fatti il Ministro, se emergeranno responsabilità, dovrà intraprendere tutte le iniziative necessarie nei confronti dei carabinieri presenti all’entrata della base di Ghedi e comunque affinché tali episodi non si ripetano più, rafforzando i controlli e le procedure di ingresso. Inoltre il grave episodio che ha visto vittima una giovane donna è anche l’occasione per esprimere una forte condanna e per ribadire il nostro impegno, già espresso in questa legislatura, per rivedere il codice dell’ordinamento militare prevedendo un’apposita disciplina relativamente ai casi di violenza di genere, oggi totalmente assenti. Riprenderemo questa materia anche nella prossima legislatura. Simili episodi, come quello del marocchino che si era introdotto nella base di Aviano e questo di Ghedi per la sicurezza del paese non devono più ripetersi.

SCARICA L’INTERROGAZIONE  Interrrogazione PUBBLICATA Base Ghedi 20.12.17 4_18826 per visitare il sito di Tatiana Basilio, clicca QUI>>>> Da alcuni giorni NonSoloMarescialli è su canale Telegram. Per poter fruire delle notizie in tempo reale sul tuo smartphone, non devi fare altro che scaricare l’ App “Telegram”  completamente gratuita dal tuo Store (clicca QUI per Android – clicca QUI per Ios) cerca nonsolomarescialli ed aggiungiti. Se hai già Telegram, clicca  QUI

Condivisione

Lascia un commento