Due incursori della Marina in immersione nell’Antartide

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Sono palombari specializzati e fanno parte della missione italiana coordinata dall’Enea per la ricerca nel campo della biodiversità, dell’evoluzione e dell’adattamento degli organismi antartici, delle scienze della Terra, della glaciologia. Riaperte le basi Zucchelli e Concordia

Due incursori in Antartide. Sono due specialisti palombari della Marina Militare, che fanno parte della XXXI spedizione italiana coordinata dall’Enea. La missione – che durerà fino al 12 febbraio – coinvolge 200 persone: ricercatori italiani e stranieri oltre i militari di supporto.

Immergersi nel bianco

I due palombari del Comsubin (Comando Subacquei e Incursori della Marina Militare) supportano le attività del team scientifico condotte sotto il ghiaccio. Già nelle settimane precedenti la partenza il personale specializzato della Marina ha curato l’addestramento dei ricercatori e ora si sta occupando della loro sicurezza in tutte le attività di immersione.

continua a leggere

http://www.lastampa.it/2015/11/25/societa/mare/due-incursori-della-marina-in-immersione-nellantartide-UFx1FkWAUpc0UTUhSXUJyK/pagina.html

Condivisione

Lascia un commento