Tutti gli articoli

Droga, festini privati a base di cocaina. Nei guai militari, infermieri e avvocati

Ancora dei Militari coinvolti in un giro di droga, tra festini, spaccio e vita mondana. L’indagine risale al 2015, ora è stata resa nota la ricostruzione dei fatti.

L’inchiesta dei pm ha portato all’arresto di due persone
per detenzione a fine di spaccio di sostanze stupefacenti

Militari, imprenditori, infermieri e un avvocato del Foro di Bologna sono rimasti invischiati in un giro di spaccio di cocaina e festini privati. Venerdì mattina due «insospettabili», un militare dell’esercito e un imprenditore, sono stati arrestati dal Nucleo Investigativo dei carabinieri di Bologna. L’accusa a loro carico è di detenzione a fini spaccio di sostanze stupefacenti. Altre 14 persone, militari, infermieri, imprenditori e avvocati, sono state perquisite, perché erano in contatto con i due arrestati.

Leggi l’articolo integrale QUI

Condivisione

Lascia un commento